ViralPop.it

Lifestyle

Viaggi 2017: le 5 mete che costano meno quest’anno

Il budget è poco ma la voglia di viaggiare è tanta? Ecco le 5 mete che quest'anno costano meno di 100 euro al giorno.

Viaggi 2017: le 5 mete che costano meno quest’anno

Le mete che costano meno sono diventate ormai una necessità per molti italiani e anche l’anno 2017 sarà all’insegna delle vacanze economiche. Molti turisti infatti, non vogliono più essere costretti a versare un capitale per godersi un po’ di relax. C’è chi preferisce la montagna, chi il mare, sognando bellissime spiagge, ma la parola d’ordine per tutti è la stessa: viaggiare risparmiando.

BUDAPEST
Budapest

In molti la considerano una delle città più romantiche, nonché, probabilmente, la più inquinata. Si tratta di Budapest, capitale ungherese, prima la mondo in quanto a spese da turista: intorno ai 50 euro al giorno fra taxi, hotel e ristoranti.

VIETNAM
Vietnam

Il turista in Vietnam è quasi sempre protagonista di un’avventura esplosiva: un costante avvicendarsi di sensazioni e un cambio continuo di ritmi. Un’esperienza unica e accessibile a costi davvero bassi: mediamente al giorno si spendono circa 70 dollari.

TENERIFE
Tenerife

Tenerife non è soltanto una delle mete che costa meno nel 2017, ma molto di più. Mare cristallino e paesaggi mozzafiato a portata di portafoglio: spesa massima di circa 70 euro al giorno, vitto e alloggio compresi.

PORTO
Porto

L’incantevole città di Porto, in Portogallo, è una meta da viaggio suggestiva ed economica. Il suo centro storico, guarnito di casette tinteggianti che si affacciano sul porto, rende questa città un luogo imperdibile. Anche qui la spesa è contenuta e non supera i 100 euro giornalieri.

AUCKLAND
Auckland

Ci troviamo in Nuova Zelanda. Bè non proprio una meta vicinissima ma, volo a parte, ad Auckland potrete viaggiare spendendo giornalmente sui 90 euro. Battezzata con il nome di città delle vele, qui potrete ammirare paesaggi marini da togliere il fiato.

buzzoole code